Cuori-nella-luce-san-giovanni-rotondo2

Cuori Nella Luce a San Giovanni Rotondo

Oltre ai pellegrinaggi Medjugorje, pellegrinaggi Lourdes e pellegrinaggi a Roma, Cuori Nella Luce organizza interessanti e suggestivi viaggi religiosi a San Giovanni Rotondo, la terra dove Padre Pio ha vissuto gran parte della sua vita. Questa cittadina del Gargano è un noto luogo di pellegrinaggio e di fede, dove troviamo edifici di grande importanza religiosa, come ad esempio il Santuario Padre Pio.

Tuttavia, in questo paese molto famoso in tutto il mondo e fondato nel 1095 sulle rovine di un villaggio dei tempi antichi, ci sono alcuni vecchi resti, come le tombe e un battistero circolare. Pertanto, San Giovanni Rotondo si rivela una meta molto interessate, sia da un punto di vista religioso che culturale, artistico e storico. Dal passato più antico a quello più vicino a noi, ecco i luoghi da non perdere ogni volta che si decide di fare un viaggio religioso a San Giovanni Rotondo.

 

Pellegrinaggi a San Giovanni Rotondo: ecco cosa non dovresti perderti

Come abbiamo detto nella sezione in cui parliamo della storia recente della cittadina, San Giovanni Rotondo è strettamente legato a Padre Pio da Pietrelcina, santificato non molti anni fa da Papa Giovanni Paolo II. Perciò, tutti coloro che desiderano visitare questi luoghi, dovrebbero fare diverse tappe. Possiamo partire dal centro storico, molto caratteristico e tutto da ammirare in particolare per la sua semplicità, per le sue costruzioni in pietra e per l’architettura tipica delle terre del Gargano.

Oltre a questi luoghi, possiamo osservare tutta l’area che circonda la cittadina: la natura e le aree boschive appartenenti al Parco Nazionale del Gargano. Ma ovviamente non possiamo fare a meno di ripercorrere tutti i luoghi emozionanti e capaci di risvegliare e rafforzare la nostra fede, come l’ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza”, un ambiente in cui la devozione rende l’atmosfera diversa da molte altre strutture sanitarie.

Lo stesso vale per la Chiesa Madonna delle Grazie, stupenda in particolare per la sua struttura in pietra locale di Montenero. Un altro edificio religioso da visitare è decisamente la Chiesa San Pio: inaugurata nel 2004, interamente dedicata al frate di Pietrelcina e dotata della cripta che ospita la sua salma.

Nel centro storico possiamo trovare molte altre strutture religiose, come la Chiesa di San Giuseppe Artigiano, la Chiesa di Santa Caterina, la Chiesa di San Nicola, la Chiesa di Sant’Orsola, la Chiesa Matrice di San Leonardo (la più antica), la Chiesa della Madonna di Loreto, la Chiesa di Sant’Onofrio e la Chiesa di San Giovanni Battista (ricostruita sulle rovine di un antico battistero circolare).

Nei dintorni, troviamo la cittadina di Monte Sant’Angelo, a circa 25 Km di distanza da San Giovanni Rotondo. Questa località è nota per il Santuario di San Michele Arcangelo, dove si trova anche la grotta nel quale nel V secolo apparì dell’arcangelo Michele. Fin dal VI secolo, questa cittadina è meta di numerosi pellegrinaggi.

Cosa fare a San Giovanni Rotondo

Se desideri fare un emozionante viaggio religioso in queste terre dove ha vissuto Padre Pio affidandoti a Cuori Nella Luce che organizza pellegrinaggi in partenza da Seregno, Milano e da tutta l’area di Monza e Brianza, dovresti sapere persino che la cittadina ospita numerose feste ricorrenti. Una di queste è senz’altro la Vestizione delle Madonne, che viene organizzata a Ferragosto nelle strade del centro storico di San Giovanni Rotondo.

Dovresti considerare inoltre che nel paese si tiene una celebrazione della durata di tre giorni, dall’8 al 10 settembre, ovvero la Processione di Santa Maria delle Grazie. Questa festa è molto sentita dai residenti e apprezzata dai fedeli in visita. Perciò, se desideri organizzare un viaggio religioso a San Giovanni Rotondo e partire con il gruppo di Cuori Nella Luce, non perdere tempo: scopri le date e prenota il tuo posto!